Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti. Per ulteriore informazioni sull'utilizzo dei cookie e su come disabilitarli, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

image1 image2 image3
logotype

Attivita' politica

ANNUNCIO DELLA MIA CANDIDATURA PER LE ELEZIONI COMUNALI DI UDINE 2013 (scarica/guarda .pdf)

Nel 2008, quando mi è stato chiesto di partecipare al progetto di Furio Honsell e di mettere il mio impegno al servizio dei cittadini di Udine, ho ritenuto opportuno sfruttare quelle che sono le conoscenze e le capacità acquisite nel corso della mia carriera professionale e della mia lunga e costante partecipazione al mondo dell'associazionismo culturale. Convinto che se un Consigliere Comunale viene scelto dai suoi concittadini è soprattutto affinché si occupi delle cose che conosce meglio, ho incentrato la mia attenzione in particolare sui temi riguardanti la salute pubblica, ed in particolar modo sulla prevenzione delle patologie infantili legate all'inquinamento, materia sulla quale si sono concentrati anche le mie ricerche e i miei studi a livello medico negli ultimi 20 anni.

Sono stati i risultati di questi studi, supportati e confermati dal confronto con i colleghi pediatri a livello internazionale, a convincermi che la prima cosa da fare per curare le patologie infantili è prevenirle, e che per farlo è necessario che i cittadini si riapproprino delle loro città, con interventi urbani a misura d'uomo e non a misura di macchina. Interventi che non devono però essere soltanto pratici ma anche culturali, perché è chiaro che non basta costruire le piste ciclabili per convincere la gente ad abbandonare le automobili.

Bisogna quindi diffondere una cultura nuova dello stare insieme, in cui cittadini ben informati decidono consapevolmente di migliorare la qualità della loro vita migliorando al contempo anche quella degli altri.

Fra le iniziative che ho promosso in veste di Consigliere Comunale, alcune, come ad esempio il progetto "Cell free - liberi dal cellulare, liberi di parlare" intrapreso su mia proposta dal Comune di Udine, hanno ottenuto, a mia stessa sorpresa, un'accoglienza particolarmente attenta non solo da parte dei mie concittadini ma anche da parte dei mass media italiani ed europei.

Grande successo hanno avuto anche il "progetto orti urbani", con la sezione delle piante medicinali e alimentari e il progetto "cultura di confine" con corsi di sloveno, conferenze, gite e la rifondazione del gemellaggio con la città slovena di Maribor. 

Un riconoscimento di come il mio impegno per coniugare la diffusione di una cultura consapevole ed il miglioramente della salute pubblica stia dando i suoi frutti, e uno stimolo quindi a proseguire nella missione che mi hanno affidato i miei concittadini. 

Di seguito le pagine con informazioni più dettagliate sulla mia attività politica

Udine Cell Free

Orti Urbani

Piste Ciclabili

Respirare Bene

Consiglio Comunale

 

Condividi
2017  Udine Respira - Il progetto per la città di Mario Canciani  globbers joomla templates