Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti. Per ulteriore informazioni sull'utilizzo dei cookie e su come disabilitarli, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

image1 image2 image3
logotype

Apertura stagione Orto Botanico 2013

canciani honsell botanico2013

 

Nella mattinata di sabato 13 aprile, alle ore 11, è stata aperta la stagione 2013 dell'orto botanico didattico-tematico all'interno dell'orto urbano di Godia-Beivars (via Bariglaria). Questo orto urbano, il primo fra gli udinesi, è stato inaugurato nel gennaio 2011 e comprende 17 appezzamenti concessi a privati e associazioni onlus, come quella dei bambini asmatici A.L.P.I. (Associazione Allergie e Pneumopatie Infantili-Udine). E proprio grazie a questa associazione guidata dal dott. Mario Canciani è stato possibile realizzare lungo due fasce perimetrali un orto botanico con lo scopo di far conoscere soprattutto alle scolaresche e alle giovani generazioni una settantina di piante spontanee da usare in cucina e altrettante aventi proprietà curative utilizzate tradizionalmente nel nostro territorio. Si propone, in tal modo, di recuperare parte di quel patrimonio culturale formatosi attraverso i secoli che consentiva all'uomo di ricavare sapientemente sostentamento dal mondo vegetale e che in questi ultimi decenni è stato ignorato a causa dei prodotti offerti dal mercato, dello sviluppo della società dei consumi, dell'industrializzazione e, non ultima, dell'attrazione esercitata dalla città sulle popolazioni rurali.
Tutte le piante sono dotate di un cartellino plurilingue che le identifica, cosicché i bambini imparano non solo a riconoscerle direttamente, ma anche ad osservare i vari organi vegetali (radici, fusto, foglie, fiori, frutti, semi), avvalendosi dei propri insegnanti o di alcuni esperti volontari responsabili della gestione dell'orto. Da non trascurare, pure, il fatto che l'orto ha il pregio di accostare i bambini alla natura, a un corretto stile di vita, a un contatto con le precedenti generazioni, approfittando della presenza degli anziani nelle aiuole adiacenti, che insegnano a coltivare la terra con i buoni metodi del tempo passato.
A coronamento di questa lodevole iniziativa l'associazione A.L.P.I. ha pubblicato un libretto-guida dell'orto botanico, ricco di informazioni, che è stato offerto a tutti coloro che saranno presenti alla cerimonia di apertura.
L'orto botanico sarà liberamente visitabile tutti i giorni in cui l'orto urbano resterà aperto in occasione dei lavori agricoli degli assegnatari dei lotti.
Inoltre un esperto sarà presente per visite guidate ogni venerdì, dalle 17 alle 19, fino al 20 settembre.

Guarda le foto dell'inagurazione, a cui ha presenziato il sindaco di Udine Furio Honsell e durante la quale il dottor Danelutto ha illustrato la sezione delle piante medicinali

 

Condividi
2017  Udine Respira - Il progetto per la città di Mario Canciani  globbers joomla templates